Vota questo articolo
(2 Voti)
REGIONE: Sardegna
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Dolci

Descrizione

Il "coccoi a pitzus", noto anche col nome di "su scetti" o "pasta dura", è un tipico pane sardo che, secondo un'antica tradizione, viene preparato in occasioni particolari.

 Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito coccoi a pitzus nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sardegna (PAT).

Tradizioni

Si tratta di un prodotto da forno pregiato che arricchisce:

  • la tavole natalizie;
  • pasquali (il coccoi cun s'ou);
  • degli sposi (coccoi de is sposus).

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la lavorazione del coccoi a pitzus sono:

  • semola di grano duro;
  • acqua;
  • sale marino prodotto in Sardegna;
  • fermenti naturali (fermento su fromentu);
  • lievito di birra (a discrezione).

Caratteristiche

Le particolarità di questo pane sono:

  • la forma, tonda e con un foro al centro;
  • le decorazioni, i "pitzus", infatti, sono i pizzi che ornano questo pane.

Essi vengono creati, lungo tutto il suo perimetro inferiore e sulla crosta superiore, con l'ausilio di due arnesi:

  • la "serretta" e uno speciale coltellino che, in dialetto sardo, si chiama "gotteddu de pesai" o "arrasoyedda".

La crosta del coccoi a pitzus si presenta:

  • croccante e con una tonalità dorata;
  • la sua mollica è molto morbida e di colore bianco.

A seconda della ricorrenza per la quale viene preparato, il coccoi a pitzus risulta ulteriormente abbellito con:

  • nastrini di raso oppure con uova sode colorate.

Preparazione

Si inizia con la lavorazione del coccoi a pitzus, quindi si procede seguendo queste indicazioni:

  • l'impasto viene lavorato e allungato a mano;
  • gli si dà la forma circolare e si procede con la creazione delle decorazioni;
  • il tempo di riposo prima della cottura è di circa 65 minuti, e avviene ponendo l'impasto lavorato su dei teli di lino;
  • quindi, il coccoi a pitzus viene cotto al forno per circa 50 minuti, a una temperatura di 220° C.
Altro in questa categoria: « Pardulas Ravioli dolci »

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.