Vota questo articolo
(1 Vota)
Regione: Sardegna
Tipologia di prodotto: Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria

Descrizione

Il "torrone di mandorle", conosciuto anche con il nome "turrone de mendula", è un prodotto dolciario tipico della Sardegna.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito il torrone di mandorle nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sardegna (PAT).

Origini

Un tempo la sua preparazione era riservata alle donne, che si "facevano i muscoli" per cuocerlo poiché il torrone veniva lavorato per almeno 4 ore, fino a che il composto di miele e albumi, messo a cuocere a fuoco lento dentro il paiolo, non raggiungesse un colore biancastro.

Dopo questa lunga lavorazione, con la punta di un cucchiaio si prelevava una piccola quantità di composto per versarlo in acqua fredda:

  • se la massa non si scioglieva, venivano aggiunte le mandorle e si procedeva alla preparazione vera e propria del torrone.

Il prodotto veniva venduto durante le sagre paesane o nei mercati dagli uomini di famiglia.

Al giorno d'oggi, il lavoro per la preparazione del torrone di mandorle viene svolto da macchinari moderni, tuttavia, le materie prime rimangono le stesse: mandorle tostate, miele e albumi.

Il prodotto viene confezionato in panetti che possono variare dai 100 gr fino a 10kg.

Proprietà organolettiche

Il torrone di mandorle si caratterizza per:

  • il suo intenso profumo di miele e per il colore bianco.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la preparazione del torrone di mandorle sono:

  • 500 g di mandorle;
  • 500 g di miele;
  • 2 albumi.

Preparazione

Per preparare in casa il torrone di mandorle , per prima cosa bisogna:

  • lessare 500g di mandorle, pelarle e asciugarle in forno per due ore;
  • in un tegame dal fondo pesante versate 500g di miele, incorporate due albumi e lavorate il composto a fuoco dolce per circa 4 ore;
  • verificate la consistenza del prodotto versandone una piccola quantità in acqua fredda, se non si scioglie, aggiungete le mandorle e continuate ad amalgamare;
  • versate il composto in stampi precedentemente foderati con ostia da pasticceria e lasciate raffreddare prima di servire.
Altro in questa categoria: « Lumache Arrescottu spongiau »

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.