Buccellato

Vota questo articolo
(1 Vota)
REGIONE: Sicilia
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Pasticceria

Descrizione

Il "buccellato" è un biscotto tradizionale siculo tipicamente natalizio, a volte considerato sostituto del pasto principale.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito il buccellato nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sicilia (PAT).

Origini

Una delle peculiarità di questo dolciume del tutto "privo di conservanti", è l'insolita longevità, che nel panorama dei prodotti da forno non teme rivali.

La sua produzione avviene di norma a Settembre, quando la frescura sui litorali preannuncia l'ingresso dell' autunno, mentre la consumazione si protrae sino a primavera.

Il buccellato impreziosisce le tavole grazie ad un aspetto vivace e brioso, che nelle caratteristiche morfocromatiche richiama le armoniose complessità dei paesaggi sud-italici.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la creazione della "pasta frolla" buccellato sono:

  • 600 g di farina 00;
  • 200 g di zucchero;
  • 200 g di strutto;
  • 2 uova;
  • 100 ml di latte;
  • 1 cucchiaio di miele;
  • 5 g di ammoniaca per dolci;
  • mezza bustina di vanillina;
  • un pizzico di sale.

Presentazione

Mentre in pasticceria è facile reperire biscotti a forma di corona, nelle botteghe più piccole abbondano le versioni "mignon", ottenute sempre a partire dalla medesima ricetta.

  • La struttura esterna è costituita da una singolare pasta frolla finemente intagliata e merlata, ricoperta da glassa zuccherina e confetti colorati;
  • il ripieno, invece, è un dedalo di sapori e consistenze dissimili, nel quale la croccantezza del cioccolato s'intreccia con la ruvidità dei fichi secchi e con la cremosità della marmellata.

Proprietà organolettiche

Complice la presenza di numerosi ingredienti, questo concentrato di bontà assicura un ricco "pool di nutrienti", che racchiude in sé la vera anima della pasticceria popolare.

Degustando un buccellato sperimenterai la fragranza delle:

  • noci Settembrine;
  • il profumo degli agrumi di Sicilia;
  • l'aromaticità della zuccata;
  • il sapore del miele di Sulla;
  • l'eleganza della mandorla ragusana.

Caldamente consigliato è l'abbinamento del:

  • biscotto ad un vino liquoroso;

come Passito e Moscato, o ad un caffè odoroso, come quello "ammantecato" alla cannella.

Altro in questa categoria: « Mele gelate cola Cannolo alla ricotta »