Vota questo articolo
(2 Voti)

Il dolce del Trentino Alto Adige da preparare a Natale

Lo Zelten è un dolce tipico trentino amato e antico.

Ecco come prepararlo in due delle sue versioni più conosciute.

Lo Zelten è un dolce tipico trentino che, in genere, si prepara durante il periodo di Natale o di Avvento. Ne esistono diverse varianti, a forma di torta o di biscotti, in base alla zona in cui viene cucinato. La differenza, infatti, tra lo Zelten Trentino e quello del sud Tirolo sta nella consistenza: il primo assomiglia di più a una torta morbida, perché l’impasto è prodotto in quantità maggiore. Il secondo, invece, predilige l’abbondanza di frutta. Si tratta di una sorta di pane dolce, a base di frutta secca e canditi.

Lo Zelten nella tradizione del Trentino Alto Adige

Ogni famiglia conserva la sua ricetta di questo dolce tipico trentino. Sembra che il nome Zelten derivi dalla parola tedesca Selten, che significa “talvolta”. Il nome sarebbe stato attribuito proprio perché è uno dei piatti tipici Trentino Alto Adige che si prepara una volta all’anno, durante le feste natalizie. Secondo la tradizione, veniva cucinato durante il solstizio d’inverno. Alla sua preparazione partecipavano tutti. La forma che veniva cotta era grande, per tutta la famiglia. Altre più piccole venivano realizzate dalle figlie da marito, come dono ai futuri consorti.

Della prima ricetta, sembra che si abbia traccia scritta già nel 1700. Si tratta di un manoscritto, conservato presso la biblioteca di Rovereto, in cui sarebbe descritta la ricetta del “celteno”, uno speciale pane di frutta secca, di origine medievale. Il nome, poi, si sarebbe trasformato in zelten nel corso del tempo.

Le sue origini sarebbero legate alle abitudini culinarie del popolo della montagna, che usava come ingredienti solo quelli facilmente reperibili e a lunga conservazione. 

La ricetta originale dello Zelten è difficile da ricostruire, visto che ogni luogo ha la sua specifica preparazione. In Trentino, ad esempio, è più ricco di pasta e più povero di frutta. In Alto Adige ha diverse forme. In generale, comunque, si può dire che è formato da: farina, uova, burro, zucchero, lievito e frutta secca. 

Zelten2 Intavoliamo

Zelten Trentino - Ingredienti

Per realizzare gli Zelten trentini saranno necessari:

  • un bicchiere di acqua
  • 80 grammi di burro
  • 250 grammi di farina
  • 500 grammi di fichi secchi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 40 grammi di mandorle
  • 40 grammi di nocciole
  • 80 grammi di noci (la metà vi servirà per decorare)
  • 40 grammi di di pinoli
  • 2 bicchierini di rum
  • 3 uova
  • 40 grammi di uvetta
  • 100 grammi di zucchero

Zelten3 Intavoliamo

Come realizzare lo Zelten dolce tipico trentino - Procedimento

Iniziate con il preparare la frutta secca.

  • Tagliate i fichi a striscioline sottili e tritate grossolanamente una parte delle noci e il resto della frutta secca.
  • Poi, riponete fichi, noci, uvetta, nocciole e una parte di pinoli in una ciotola. Unite il rum e lasciate a macerare per circa un’ora.
  • Nel frattempo, sbattete i tuorli delle uova con metà zucchero, fino a farli diventare chiari e spumosi.
  • In un pentolino, fate sciogliere il burro. Poi, unitelo alle uova, mescolando accuratamente. Infine, aggiungete la frutta secca.
  • Riscaldate l’acqua e unitela, ancora tiepida, al composto, continuando a mescolare. Gradualmente, incorporate la farina e il lievito setacciati.
  • Con l’altra metà dello zucchero, procedete a montare a neve gli albumi.
  • Unite poi il composto all’impasto, mescolando dal basso verso l’alto, per non smontare gli albumi. 
  • Imburrate e infarinate la vostra teglia. Versate dentro il composto, distribuendolo in maniera omogenea. Decorate la parte superiore con le mandorle e il resto della frutta secca che avete lasciato da parte all’inizio.
  • Decorate a piacere, anche aggiungendo altre noci o frutta candita.
  • Spennellate infine con il tuorlo dell’uovo e infornate in forno preriscaldato a 160° per circa 90 minuti.

Se rimane, conservate lo Zelten coperto da pellicola trasparente. 

Variante: ricetta dello Zelten tirolese

Ecco come preparare invece lo Zelten tirolese. Vi serviranno:

  • 500 grammi di fichi secchi
  • 250 grammi di uvetta
  • 120 grammi di uvetta Malaga
  • 120 grammi di pinoli
  • 120 grammi di mandorle
  • 120 grammi di nocciole intere
  • 120 grammi di noci
  • 120 grammi di frutta candita 
  • scorza d’arancia
  • scorza di limone
  • 2 bicchierini di rum
  • 80 grammi di miele
  • 1 cucchiaino di cannella
  • ½ cucchiaino di chiodi di garofano
  • ½ cucchiaino di noce moscata
  • 1 cucchiaino di anice
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 50 ml di vino bianco
  • 150 grammi di farina 00
  • 100 grammi di farina di segale 
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 150 ml di acqua tiepida
  • 25 grammi di lievito di birra fresco
  • 1 pizzico di sale

Zelten4 Intavoliamo

Zelten Tirolese - Procedimento

  • Preparate la frutta secca e la frutta candita, rispettivamente tritandola grossolanamente e tagliandola a pezzettini. 
  • In una ciotola sistemate l’uvetta, l’uva Malaga tagliata a metà e i fichi secchi tagliati a listarelle. Aggiungete il rum e lasciate riposare per un’oretta. 
  • In un pentolino, fate sciogliere 70 grammi di miele, insieme al vino.
  • Unite all’uvetta e ai fichi secchi la frutta secca sminuzzata e le varie spezie (a eccezione di cumino e anice).
  • Aggiungete poi il miele con il vino. Mescolate per far amalgamare bene gli ingredienti. Coprite il tutto e lasciate riposare il composto per un’ora. 
  • Intanto, sbriciolate il lievito in una ciotola e unitelo a un cucchiaino di miele. Coprite con l’acqua tiepida e mescolate.
  • Attendete fino a quando sulla superficie non si sarà formata la schiuma.
  • A parte, unite le farine, assieme al cumino e all’anice. Quindi, aggiungete il lievito e un cucchiaio di olio evo.
  • Impastate il tutto e lasciate lievitare il composto in un recipiente cosparso di farina, fino a quando non avrà raggiunto il doppio del suo volume.
  • Unite la frutta secca e versate tutto su una spianatoia. Impastate fino a quando non avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo.
  • Dividete l’impasto in panetti e modellateli a piacimento. Dovranno avere lo spessore di circa 2 cm. 
  • Spennellate con uno sciroppo fatto di zucchero e miele fluido.
  • Fate riposare per 30 minuti e poi decorate con frutta secca e canditi. Spennellate nuovamente e infornate a 150° per circa 40 minuti.
Cookies Notice

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.