Vota questo articolo
(1 Vota)
La dicitura DOC è l'acronimo per: Denominazione di Origine Controllata ed è un menzione che si applica ai vini di un certo prestigio.

Prodotti DOC: Denominazione di Origine Controllata

DOC è un simbolo usato in enologia, per distinguere e premiare, in un certo senso, i vini pregiati che si avvalgono di uve e viti del loro vicino territorio di produzione. Un vino, per essere certificato DOC, deve passare un esame sui metodi di produzione e avere una struttura organolettica conforme alle norme che disciplinano il marchio DOC. Tali norme sono state dettate da un decreto legislativo: il n. 930 del 12 luglio 1963. Solo i vini ritenuti idonei, e che rispettano gli standard di qualità organolettica e di produzione, possono essere insigniti del marchio DOC.

Quali caratteristiche devono avere i prodotti DOC

I vini DOC, per poter essere classificati come tali, devono soddisfare alcune caratteristiche di qualità. Innanzitutto devono essere buoni e pregiati, cosa che viene stabilita e decisa da enologi professionisti e dall'impatto sul pubblico, grazie anche a verifiche chimiche ed organolettiche sul prodotto. Poi devono essere prodotti con uva raccolta entro un certo chilometraggio, e non oltre, per garantire di essere prodotti DOC del territorio. Infine, la Commissione, assegna l'etichetta di vino DOC quando le materie prime sono scelte accuratamente e per buona resa, in modo da evitare lo sfruttamento delle viti e lo spreco, quando le fasi della produzione rispettano tutte le norme stabilite dal decreto legge di competenza e quando l'invecchiamento viene effettuato rispettando i canoni stabiliti dall'enologia.

Le tipologie dei prodotti DOC

I vini DOC si dividono in: Classico, Riserva e Superiore. I vini DOC Classici sono i vini pregiati realizzati grazie a uve di vitigni conosciuti e già ampiamente classificati come eccellenti. I vini DOC Riserva sono quelli che hanno subito un processo di invecchiamento più lungo, pur conservando tutte le caratteristiche di sapore, aroma e retrogusto in standard per quell'etichetta. I vini DOC Superiore sono quelli eccezionali, frutto di un'annata particolarmente positiva e che difficilmente si ripeteranno, in altri anni, esattamente uguali.

Alcuni esempi di prodotti DOC italiani

L'Italia vanta numerosissime etichette ritenute DOC. Tra i più famosi, qualche esempio è dato da: Brunello di Montalcino, Amarone della Valpolicella, Barolo, Barbera, Merlot Toscano, Refrontolo, Bolgheri Sassicara, Ca' del Bosco Franciacorta e molti altri. L'Italia è uno dei paesi che può vantare più prodotti DOC al suo attivo.
Intavoliamo

Amiamo l’Italia perché è “Un Paese meravigliosoricco di tradizioni culinarieIntavoliamo vi offre la possibilità di riscoprire i sapori tipici della nostra terra, con le ricette della nonna, i piatti tipici tradizionali, i sapori che rendono unica la cucina tipica mediterranea.

Cookies Notice

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.