Vota questo articolo
(1 Vota)
Regione: Sardegna
Tipologia di prodotto: Preparazione di pesci, molluschi e crostacei

Descrizione

La "bottarga di tonno sarda" è un prodotto pregiato della produzione sarda legata alla pesca.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la bottarga di tonno nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sardegna (PAT).

Origini

La bottarga di tonno sarda, viene chiamata in dialetto in molti modi diversi:

  • bottariga di tonno;
  • buttariga de tonnu;
  • buttarga de tonnu;
  • buttarla de scampirru.

Si tratta della "sacca ovarica" degli esemplari femminili di tonno, il cui sapore è forte e deciso, tanto che ne basta una piccola quantità per dar sapore ad un piatto.

La produzione di bottarga di tonno avviene soprattutto nelle zone lagunari dell'isola.

La zona del "Sinìs" è quella maggiormente interessata perché grazie alla sua posizione centro-occidentale è molto battuta dal vento di maestrale ed ha numerose aree stagnanti con acque salmastre.

La bottarga di tonno sarda più famosa viene da Cabras, una cittadina della provincia di Oristano, che per secoli ha mantenuto la propria economia sulla pesca.

Estrapolazione

In un ambiente salmastro ideale, vengono poste delle "peschiere" dove nel periodo a cavallo tra estate ed autunno le femmine di tonno si radunano per portare avanti la loro fase riproduttiva.

Dopo aver estratto dai pesci la sacca ovarica, essa viene salata per poi essere lasciata seccare a lungo.

Presentazione

Il risultato è la "bottarga":

  • di forma ovale;
  • di un colore che va dal dorato all'ambrato;
  • il suo profumo è davvero intenso;
  • il gusto deciso ha delle note aromatiche che ricordano le mandorle ed il muschio.

Ingredienti

L'ingrediente principale per la preparazione della bottarga di tonno sarda sono:

  • le uova di tonno.

Utilizzo

Normalmente la bottarga di tonno sarda viene apprezzata:

  • grattugiata per condire piatti di pasta, spaghetti soprattutto;
  • servita a fettine sottili come antipasto condita con poco olio di oliva.

Curiosità

In Sardegna la bottarga di tonno sarda, non è raro trovarla come ingrediente speciale sulla "pizza", elemento pregiato che rende ricco anche un piatto povero!

Altro in questa categoria: « Spinella Zucchina colcorijedda »

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.