Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione: Sardegna
Tipologia di prodotto: Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria 

Descrizione

"Is coccoisi de casu" sono un prodotto da forno preparato in tutta la provincia di Nuoro ed è originario del piccolo Comune di Tonara.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito gli is coccoisi de casu nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sardegna (PAT).

Caratteristiche

Sono dei ravioli ripieni di formaggio di pecora e fritti in abbondante olio bollente.

Is coccoisi de casu sono molto gustosi e saporiti, vengono preparati in qualsiasi momento dell’anno e sono anche molto facili da cucinare poiché non necessitano di ingredienti particolari o lunghe lavorazioni.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la preparazione della "pasta" degli is coccoisi de casu sono:

  • farina 00;
  • un pizzico di sale;
  • acqua.

Invece, gli ingredienti per la preparazione del "ripieno" degli is coccoisi de casu sono:

  • formaggio di pecora;
  • sale;
  • menta selvatica.

Preparazione

Per preparare la lavorazione degli is coccoisi de casu si deve iniziare dalla pasta, quindi:

  • l’impasto può essere lavorato con una planetaria, ma si può anche procedere a mano senza problemi;
  • quando si sarà ottenuto un composto omogeneo e soffice, lo si può lasciare riposare per una mezz’ora ed intanto ci si può dedicare al ripieno;
  • quest’ultimo andrà preparato con del formaggio di pecora mescolato con foglie di menta selvatica e sale;
  • a questo punto si dovrà riprendere la pasta, stenderne una parte con il matterello e creare una sfoglia spessa 1 cm circa;
  • con un cucchiaio si deve poi distribuire il ripieno a tocchetti, distanziandoli di un paio di centimetri tra di loro;
  • quindi riprendere l’altra metà di pasta, formare una nuova sfoglia ed adagiarla sull’altra farcita, facendo attenzione ad eliminare le bolle d’aria;
  • infine, ritagliare dei ravioli a mezzaluna con una rotella dentellata, bucherellarli e friggerli in una padella con olio extravergine.

Appena saranno belli dorati si possono togliere dal fuoco per metterli ad asciugare su della carta assorbente. 

Altro in questa categoria: « Brugnoli di ricotta Gueffus »

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.