Peperone

Vota questo articolo
(3 Voti)
REGIONE: Sardegna
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Vegetali trasformati

Descrizione

Il "peperone", chiamato in dialetto sardo "piberone", è una grossa bacca prodotta da una pianta della famiglia delle Solanacee, del genere Capsicum.

Varietà

Esistono tre varietà di peperone:

  • rosso;
  • giallo;
  • verde.

Quello rosso è:

  • leggermente più piccante, a causa della maggiore concentrazione di capsaicina;
  • quelli verdi e gialli hanno un gusto più delicato e dolciastro.

Sono piante semplici da coltivare, infatti sono molto usate negli orti domestici e nelle coltivazioni in balcone.

Il peperone si semina a Febbraio e viene raccolto tra Maggio e Giugno fino a fine estate.

Se il clima è mite, la raccolta può protrarsi fino a novembre inoltrato.

Qualità nutrizionali

I peperoni, come tutti gli ortaggi, sono alimenti ipocalorici:

  • solo 20/25 calorie ogni 100 g di prodotto.

Contengono:

  • elevatissimi livelli di vitamina C;
  • di betacarotene;
  • una buona percentuale di vitamine del gruppo B.

Inoltre, apportano importanti quantità di:

  • potassio;
  • magnesio;
  • ferro;
  • calcio.

Soprattutto i peperoni rossi, ricchi di anti-ossidanti, sono considerati un alimento "anti-età", perché combattono i radicali liberi.

In cucina

Il peperone è un ortaggio versatile, che si può cucinare in diversi modi:

  • crudo, affettato molto sottilmente, può essere aggiunto alle insalate o consumato condito solo con sale e un filo d'olio;
  • i peperoni si possono cuocere in padella, con un soffritto di cipolla e aglio, per diventare un ottimo e saporito condimento per la pasta;
  • bolliti, con aggiunta di altre verdure, diventano un contorno leggero e gradevole, soprattutto per i secondi di carne;
  • si possono cucinare anche al forno o alla griglia.

Infine, un piatto molto apprezzato, in tutt'Italia, ma soprattutto al Sud, sono i "peperoni ripieni":

  • si svuota il peperone dal suo contenuto, la polpa viene cotta insieme al riso con cui si riempirà nuovamente l'involucri, si passa tutto al forno, avvolto da carta stagnola.
Altro in questa categoria: « Zucca Caschettas »