Vota questo articolo
(0 Voti)
REGIONE: Sardegna
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Formaggi

Descrizione

La "provoletta di latte vaccino sardo" è un formaggio ottenuto dal latte di vacca.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la provoletta di latte vaccino sardo nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sardegna (PAT).

Caratteristiche

La provoletta di latte vaccino sardo si presenta come segue:

  • la forma ricorda quella di una pera che termina in cima con una testina tondeggiante, in dialetto sardo viene detta "peretta";
  • il suo peso varia da un minimo di 400 grammi a un massimo di due chili;
  • la pasta è semidura, bianca, morbida e filata, la crosta ha un colore paglierino tenue, è elastica e molto sottile.

Si tratta di un formaggio grasso, leggermente aromatico e molto saporito, che si consuma fresco o appena stagionato.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la preparazione della provoletta di latte vaccino sardo sono:

  • latte vaccino;
  • fermenti lattici;
  • caglio di vitello;
  • sale.

Preparazione

Dopo la fase di rottura della cagliata, la massa deve riposare per raggiungere la giusta acidità.

Si prosegue poi con la filatura, la formatura manuale e la salatura.

Degustazione

La produzione della provoletta di latte vaccino sardo è iniziata intorno al 1965 e oggi rappresenta uno dei prodotti tipici della regione Sardegna.

È un formaggio da tavola che richiede un vino leggero, quindi con una gradazione alcolica piuttosto bassa.

La cucina tradizionale sarda propone una ricetta eccezionale con la provoletta di latte vaccino sardo, ovvero:

  • "la provoletta di latte vaccino sardo al miele".

Preparazione

Il procedimento per la preparazione della "provoletta di latte vaccino sardo al miele" è semplice:

  • si divide in quattro parti una sfoglia di pane Carasau (altro prodotto tipico dell'isola);
  • si sistemano i pezzi sul piatto da forno leggermente unto;
  • sui pezzi di pane si adagiano fettine sottili di provoletta di latte vaccino sardo e si inforna a 200 gradi per 5/6 minuti, fino a che la provoletta si fonde.

Si trasferiscono le sfoglie su un piatto da portata e si cospargono di miele sciolto a bagnomaria!

Altro in questa categoria: « Acquavite Coccoi de fracca »

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.