Vota questo articolo
(1 Vota)
Regione: Sicilia
Tipologia di prodotto:  Paste fresche e prodotti della panetteria, biscotteria, pasticceria e confetteria

Descrizione

I "biscotti bolliti", chiamati anche "viscotta udduti" o "biscotti scaurati", sono un prodotto tipico del ragusano, ma apprezzati in tutta la Sicilia e in generale in tutt'Italia.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito i biscotti bolliti nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sicilia (PAT).

Caratteristiche

I biscotti bolliti sono biscotti non eccessivamente dolci, che si possono consumare anche come:

  • spuntino;
  • merenda.

Sono accompagnati a:

  • formaggi dolci spalmabili;
  • confetture di frutta;
  • mostarde;
  • burri aromatizzati.

Molti amano gustarli nel latte, perché ricordano un po' il sapore del pane di una volta, quello che si utilizzava per preparare una cena frugale e nutriente:

  • la zuppetta di latte e caffè.

Sono biscotti estremamente croccanti e pastosi all'interno.

Tradizioni

I biscotti bolliti sono considerati un "dolce Pasquale", ma soprattutto in Sicilia, si consumano volentieri tutto l'anno.

La loro particolarità è quella di essere:

  • cotti in forno dopo essere stati "bolliti".

Questo conferisce loro un sapore delicato, non particolarmente intenso, neutro e che piace a tutti, per la sua semplicità.

Valori nutrizionali

100 gr di biscotti bolliti apportano circa:

  • 300 calorie;
  • 50 gr di carboidrati;
  • 10 gr di proteine;
  • 7 gr di grassi;
  • 3 gr di fibre.

Sono, quindi, da considerarsi uno spuntino o una merenda decisamente bilanciata e non eccessivamente grassa o calorica.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per circa 1 kg di biscotti bolliti sono:

  • 500 gr di farina;
  • 0,250 gr di farina 00;
  • 100 gr di zucchero bianco;
  • 30/40 gr di strutto;
  • 5 uova;
  • 1 cucchiaino di succo di limone;
  • 1 cucchiaino di aroma di anice.

Preparazione

I biscotti bolliti si preparano lavorando su una spianatoia, tutti gli ingredienti, aggiungendone uno alla volta alle farine, fino ad ottenere un composto liscio e morbido.

A questo punto si deve:

  • stenderlo con un mattarello;
  • tagliare dei rotolini di pasta;
  • modellarli a forma di "S", di anello o di rosa, a spirale.

I biscotti vanno"bolliti" per 5 minuti, lasciati riposare per mezza giornata su teglia, poi messi in forno, a 200° per una mezz'oretta.

Altro in questa categoria: « Cannillieri Mucatoli »

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.