Olive verdi in salamoia

Vota questo articolo
(8 Voti)
REGIONE: Sardegna
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Vegetali trasformati

Descrizione

Le olive verdi in salamoia, che in dialetto sardo si chiamano "olia cundida", vengono servite come sfizioso antipasto freddo, come contorno, o aggiunte ad insalate di verdura o di mare, per insaporirle.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito le olive verdi in salamoia nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sardegna (PAT).

Tradizioni

La salamoia è un metodo di conservazione antico

Il metodo della salamoia allo scopo di disinfettare e conservare a lungo i cibi risale a tempi antichissimi.

I Romani già lo conoscevano ed usavano, riuscendo così a fare ampie scorte di cibo, evitandone il deterioramento.

Il sale, infatti, inibisce la proliferazione batterica e permette di conservare il cibo anche per molti mesi.

La salamoia

La salamoia è un composto liquido, che si ottiene miscelando acqua e sale.

Per prepararla è importante utilizzare un'acqua leggera e pura, con un basso residuo minerale.

Questo perché alcuni elementi, come ad esempio il ferro ed il rame, influiscono negativamente sul sapore dei cibi conservati, rovinandone o alterandone sensibilmente il gusto.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la preparazione delle olive verdi in salamoia sono:

Preparazione

Per preparare le olive in salamoia occorre, innanzitutto:

  • lavare le olive e lasciarle in ammollo per circa 3 giorni, cambiando spesso l'acqua;
  • a questo punto bisogna far bollire un litro di acqua con 150 gr. di sale, grosso o fino;
  • appena raggiunta l'ebollizione, si toglie la pentola dal fuoco e si fa raffreddare l'acqua salata;
  • nel frattempo, le olive vanno messe in vasetti di vetro e ricoperte con la salamoia fredda;
  • i vasetti non vanno aperti prima di una settimana, per permettere alla salamoia di espletare tutte le sue funzioni antibatteriche.

Degustazione

Le olive in salamoia, che hanno un gusto saporito e salato, si servono come:

  • antipasto o come contorno, specialmente con pesci cotti in padella o al forno.

Possono essere utilizzate anche per:

  • insaporire insalate di verdura, insalate di mare e patate in umido.
Altro in questa categoria: « Latte di capra Pane d'orzo »

I&T Srl Innovativa

P.IVA 09780790961
CF 09780790961
Via Vertoiba 2, - 20137 Milano

Sistemi di Pagamento

 MasterCard  PayPal  Sepa Visa 

 

Seo by @enitto