Vota questo articolo
(1 Vota)
REGIONE: Sardegna
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Carni fresche
CERTIFICAZIONE PRODOTTO: PAT

Descrizione

La "trattalia" è un piatto tradizionale tipico della Sardegna diffuso in tutta l'isola e non è altro che la coratella cotta allo spiedo.

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito la trattalia nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sardegna (PAT).

Origini

La versione più diffusa prevede l'utilizzo degli organi interni dell'agnello da latte, ma c'è anche la variante in cui viene utilizzato il capretto da latte.

La trattalia è un piatto che affonda le sue origini nella tradizione agro-pastorale della Sardegna e più precisamente è una preparazione che appartiene alla cucina povera, in cui ogni ingrediente era prezioso e non poteva essere scartato.

Ingredienti

La trattalia allo spiedo è molto semplice da preparare.

Per la sua realizzazione occorrono:

  • polmoni;
  • fegato;
  • cuore;
  • intestini dell'agnello;
  • lardo.

Lavorazione

Pepr preparare la trattalia si dovranno:

  • tagliare a pezzi gli organi dell'animale, eccetto gli intestini, e andranno infilati nello spiedo alternandoli;
  • si procede dunque ad una prima cottura che poi deve essere interrotta per completare lo spiedo;
  • i pezzi di carne infatti vanno avvolti con la nappa, una sorta di rete naturale ricavata dagli ovini;
  • e poi ricoperti con gli intestini intrecciati lungo tutto lo spiedo;
  • completata questa operazione si prosegue con la cottura finché la carne non avrà raggiunto una colorazione dorata.

Proprietà organolettiche

Il sapore offerto da questo piatto è molto intenso e corposo, merito del gusto particolare degli organi interni dell'agnello.

Degustazione

La trattalia tradizionalmente viene consumata durante la cena della vigilia di Natale o comunque nel periodo natalizio.

Il sapore corposo di questo piatto di carne si abbina in maniera perfetta ad un vino rosso tra i tanti prodotti in Sardegna.

Altro in questa categoria: « Salsiccia sarda Axridda »

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.