Vota questo articolo
(1 Vota)
REGIONE: Calabria.
TIPOLOGIA PRODOTTO: Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati

Descrizione

Con l'arrivo dell'inverno e delle festività, non è insolito notare le numerose decorazioni che adornano case e giardini, tra queste il "pungitopo", altrimenti detto "agrifoglio".

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito i germogli di pungitopo sott'olio nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Calabria (PAT).

Caratteristiche

Con il colore verde delle sue foglie e quello rosso acceso delle bacche il pungitopo è divenuto il simbolo stesso delle festività natalizie, tanto esteticamente grazioso, quanto versatile.

In pochi sanno che il pungitopo ha altri usi oltre a quello ornamentale e che gioca un ruolo importante anche nella tradizione gastronomica italiana.

Il pungitopo non ha una regione di provenienza particolare, si può però dire che è particolarmente diffuso nel centro Europa, in particolar modo nella zona germanica e del Nord Italia, si spinge tuttavia fino al sud della penisola, dando vita a preparazioni particolari e tradizionali.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la preparazione dei germogli di pungitopo sott'olio sono:

  • germogli di pungitopo;
  • menta;
  • aglio;
  • aceto;
  • acqua;
  • sale;
  • pepe nero;
  • peperoncino piccante;
  • olio evo.

Preparazione

Per cominciare con la preparazione dei germogli di pungitopo sott'olio dovete:

  • lavare bene i germogli e farli bollire in una soluzione di acqua, sale q.b. (stessa quantità di quando saliamo la pasta), e aceto per non più di 7 minuti;
  • trascorsi questi minuti, scolarli e lasciarli asciugare su un canovaccio per tutta la notte;
  • il giorno seguente, immergete i germogli di pungitopo nell'olio extravergine ed unite in seguito, il pepe, la menta, aglio tagliato fine e il peperoncino.

A questo punto, invasate il tutto e lasciate passare minimo una settimana prima di gustarli!

Proprietà organolettiche

In cucina, del pungitopo vengono utilizzati i germogli, caratterizzati da:

  • un sapore amarognolo molto particolare;
  • dotati di molte proprietà, ricchi di vitamina P, che rafforza i capillari e previene alcune patologie legate alla circolazione.

In Calabria i germogli di pungitopo  sono molto diffusi nella cucina locale e vanno a comporre un piatto tipico conosciuto col nome particolare di "vruscule sott'olio", una conserva preparata solitamente in primavera tramite la sbollentatura dei germogli in acqua salata e aceto.

Altro in questa categoria: « Funghi "rosito" Marmellata di mandarini »

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.