Insalata Caprese

Vota questo articolo
(5 Voti)

L'insalata caprese rappresenta magnificamente la nostra bella Italia, con il bianco della mozzarella di bufala, il rosso dei pomodori e il verde del basilico fresco. Una "bandiera" freschissima e ricca di gusto e assolutamente carb free!

DIFFICOLTA': facile

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti

TEMPO DI COTTURA: nessuno

REGIONE: Campania

DOSI: 4 persone

COSTO: basso

Caprese: un'insalata futurista

Come al solito le origini dell'insalata caprese non sono certe, ma certo è il luogo in cui fu realizzata la prima volta. Come facile indovinare dal nome si tratta della splendida Capri. In particolare si presume che abbia iniziato ad acquistare notorietà una volta introdotta nel menu dell'Hotel Quisisana che accoglieva il famoso poeta Filippo Tommaso Marinetti. Non tutti sanno che Marinetti aveva scritto, oltre al più conosciuto Manifesto del Futurismo, anche il Manifesto della cucina futurista. Marinetti dava molta importanza alla qualità dell'alimentazione; in particolare detestava la pasta, soprattutto accompagnata da sughi a sua detta troppo unti e pesanti come quelli partenopei. Rimase invece estasiato quando gli fu presentata una insalata semplice, realizzata con mozzarella e pomodoro alternati, condita con un filo d'olio e arricchita da fresche foglioline di basilico. Un piatto da vero futurista buongustaio che rese celebre l'Hotel e si diffuse velocemente anche al di fuori della bella Capri portando con sè il profumo dell'estate

Gli ingredienti per un'ottima insalata caprese

  • 8-10 pomodori freschi e turgidi dalla forma rotonda (ottime le qualità rosa di Sorrento, fiascone, cuore di bue, ramato)
  • 400 gr di mozzarella di bufala campana o fior di latte fresca e di alta qualità 

           ingredienti caprese

Insalata caprese: procedimento

Step1:

  • lavare accuratamente i pomodori e privarli della parte verde;
  • con un coltello affilato tagliarli a fette spesse circa mezzo centimetro;
  • disporre le fette di pomodoro su un tagliere di legno e cospargerle di sale;
  • lasciarle riposare qualche minuto sul tagliere inclinato in modo che perdano il liquido in eccesso.

insalata caprese pomodori affettati

Step 2:

  • scolare bene le mozzarelle di bufala e tamponarle velocemente con fogli di carta assorbente da cucina. Eseguire abbastanza rapidamente questa operazione per evitare che si attacchino alla carta assorbente;

insalata caprese mozzarella bufala

  • affettare delicatamente ciascuna mozzarela e disporre le fette su uno strofinaccio di cotone in modo che perdano il liquido in eccesso.

Step 3:

  • cospargere un piatto piano con foglie di basilico strappate con le mani;
  • adagiare le fette di pomodoro e di mozzarella alternandole e sovrapponendole una all'altra in modo da ottenere un circolo;
  • condire con olio extravergine di oliva;
  • pepare a piacere;
  • aggiungere ancora qualche fogliolina di basilico.

Degustazione

L'insalata caprese è perfetta così com'è soprattutto come piatto estivo. Chi non sa rinunciare al pane la può accompagnare con una bella fetta di pane casereccio, magari abbrustolito. 

Quali vini possono far risaltare gli aromi di questa fresca insalata? Se vogliamo rimanere nel territorio campano consigliamo un Asprinio di Aversa DOC o ancora meglio un Fiano D’avellino DOCG. Uscendo dalla regione consigliatissimi sono il Fiano Puglia IGT, il Pinot Grigio delle Venezie DOC, un Raggiante Rosato o il classico Soave.