Crocchè di patate

Vota questo articolo
(1 Vota)
REGIONE: Sicilia
TIPOLOGIA DI PRODOTTO: Gastronomia

Descrizione

I "crocchè di patate" sono una specialità della rosticceria siciliana!

Certificazioni

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha inserito i crocchè di patate nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali della regione Sicilia (PAT).

Caratteristiche

Si tratta di frittelle che vanno servite bollenti come:

  • aperitivo;
  • antipasto;
  • contorno.

Origini

I crocchè di patate derivano da una ricetta francese, "le croquette", importata in tempi antichi nel Sud Italia, prevalentemente in Sicilia, Puglia e Campania.

I crocchè di patate siciliani vengono chiamati, in dialetto, "cazzilli" oppure "crocchette di patate".

Street Food

Parliamo di un cibo considerato anche "da strada" servito nel classico "cartoccio",  e proprio per questo motivo li possiamo trovare in:

  • chioschi;
  • stand gastronomici di cucina tipica locale;
  • fiere e sagre.

I cazzilli, o crocchè di patate siciliani acquistati presso chioschetti o bancarelle che propongono le specialità tradizionali della cucina sicula, vengono serviti, caldissimi, in un "cartoccio".

Quest'ultimo è creato con la carta che si utilizza per confezionare il pane.

Sono una vera e propria specialità locale che può essere degustata durante una passeggiata serale o pomeridiana, ed è una tradizione molto in voga in Sicilia.

Ingredienti

Gli ingredienti per preparare circa 25 crocchè di patate sono:

  • 1 kg di patate della qualità conosciuta come "farinosa";
  • 1 manciata di prezzemolo tritato; 
  • sale;
  • pepe;
  • olio extravergine d'oliva a piacere.

Preparazione

Per realizzare i crocchè di patate, è necessario:

  • bollire le patate con la buccia in acqua salata;
  • sbucciarle a freddo;
  • passarle al passaverdura.

Si deve ottenere un composto molto liscio ed omogeneo, che andrà mescolato col prezzemolo ed i condimenti.

A questo punto bisogna realizzare le crocchette, conferendo loro una forma cilindrica.

La dimensione ideale è di circa 10 cm per un diametro di 4-5 cm.

Cottura

I crocchè di patate andrebbero fritti al naturale, in abbondante olio di semi o arachidi bollente.

Se, però, non si usano le patate farinose, questo tipo di frittura potrebbe non riuscire, ed i crocchè di patate rischierebbero di rompersi durante cottura.

In tal caso, è possibile aggiungere 1-2 cucchiai di farina all'impasto, per rendere le crocchette più compatte.

Varianti

Esistono molte varianti di crocchè di patate, quella che vi spiegheremo qui di seguito è quella delle:

  • crocchè di patate con mozzarella.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la preparazione dell'impasto delle crocchè di patate con mozzarella sono:

  • 1 kg di patate della qualità conosciuta come "farinosa";
  • 1 uovo;
  • 3 g di sale fino;
  • un pizzico di pepe;
  • un pizzico di noce moscata;
  • 100 g di grana grattugiato.

Gli ingredienti per il ripieno delle crocchè di patate con mozzarella sono:

  • 50 g di mozzarella.

Infine, per la panatura delle crocchè di patate con mozzarella, gli ingredienti sono:

  • 250 g di pane grattugiato;
  • 3 uova;
  • olio per friggere.

Preparazione

Procediamo con la preparazione delle crocchè di patate con mozzarella, quindi:

  • anzitutto dovete lavare le patate e metterle a lessare in una pentola d'acqua salata;
  • una volta che le patate avranno raggiunto la cottura, scolatele e sbucciatele;
  • eliminata tutta la buccia, lasciatele raffreddare;
  • quando le patate saranno ben fredde passatele nello schiacciapatate.

Terminata questa operazione mettete la purea di patate in una capiente terrina e poi unite:

  • l'uovo battuto, il sale, il pepe, la noce moscata e il grana grattugiato;
  • ora amalgamate il tutto fino a ottenere un composto liscio e compatto.

A questo occupatevi della mozzarella, quindi:

  • tagliate a striscioline la mozzarella;
  • prendete una piccola porzione di patate e schiacciatela delicatamente di modo da creare un incavo nel cui centro andrete a mettere una striscia di mozzarella;
  • aiutandovi con il palmo della mano chiudete l'impasto in modo da formare una crocchetta cilindrica.

Per quanto riguarda la panatura delle crocchè di patate con mozzarella, dovete:

  • prendere una ciotola nella quale andrete a sbattere le uova, mentre in un piatto andrete a versare del pane grattugiato;
  • passate le vostre crocchè di patate con mozzarella prima nelle uova sbattute e poi nel pane grattugiato;
  • appena avrete terminato di realizzare la panatura per tutti i vostri cilindri, friggete la preparazione in abbondante olio per friggere, mi raccomando dovrà essere “ben caldo”;
  • quando le crocchè di patate con mozzarella risulteranno belle dorate, allora potrete scolarle e adagiarle su della carta assorbente in modo che perdano parte dell’unto.

Le crocchè di patate con mozzarella sono prontissime per essere servite ai vostri ospiti!

Altro in questa categoria: « Bottarga di tonno rosso Pizzarruna »
Cookies Notice

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.